Perchè aderire all’Associazione Poliziotti Italiani

Dare voce alle Polizia e sostenere la promozione di iniziative tese a potenziare la professionalità e il miglioramento delle condizioni socio economiche delle forze dell’ordine e di tutti gli operatori della sicurezza. Sono questi gli scopi principali dell’API, associazione poliziotti italiani nata negli anni 2000  dall’idea di quattro amici poliziotti che, attraverso uno strumento importante quale l’associazionismo, hanno iniziato a lavorare per  sensibilizzare la coscienza dei cittadini verso la legalità.

-Attraverso una complessa attività che spazia in più settori e si rivolge ad un pubblico vasto e variegato, l’Associazione Poliziotti Italiani si adopera per sviluppare, tra la gente, la crescita di valori importanti quali la moralità, l’onestà, la solidarietà  e la giustizia.
-Attraverso una serie di collaborazioni l’API, che non ha fini di lucro, conta tra i suoi associati i rappresentanti delle forze dell’ordine, di simpatizzanti ma anche  vigili del fuoco, agenti di polizia locale, guardia di finanza e guardie forestali.  Negli anni, l’API si è posta diversi obiettivi; traguardi da raggiungere attraverso strumenti differenti. Tra questi non può mancare la solidarietà nei confronti dei membri della grande “famiglia” API.
Più nel dettaglio, l’API si propone di :
–         Collaborare con le Istituzioni in particolar modo con la Magistratura e le Forze di Polizia;
–         rappresentare i suoi iscritti nell’Unione degli Stati Europei per contribuire ad una equiparazione economica e normativa con le  varie Polizie Europee;
–         migliorare ogni assistenza morale, informativa in generale e ricreativa a favore degli iscritti. L’Associazione si adopererà affinché le sia data la possibilità di effettuare, con i suoi associati qualificati o con personale qualificato esterno, dei corsi di aggiornamenti per i rappresentanti della Polizia di Stato e delle altre forze di Polizia nonché di qualificazione o quant’altro ritenuto utile per la riqualificazione, preparazione ed aggiornamento di tutti gli Operatori di Polizia compreso la Polizia Municipale o altre associazioni di settore;   
–         persuadere le Amministrazioni affinché invitino i propri Dirigenti e Direttivi ad avere    un comportamento da buon padre di famiglia nei confronti dei subalterni;
–         migliorare gli interessi dei rappresentati in tutti gli organismi in cui sia richiesta e prevista  una rappresentanza della categoria ove è possibile con la presenza di un suo delegato;
–         contribuire alla sensibilizzazione delle Istituzioni e delle Forze Politiche in ordine alle problematiche che incontrano le Forze dell’Ordine nella gestione organizzativa e politica dei loro compiti;
–         contribuire alla prevenzione della criminalità attraverso un’opera d’ordine culturale, politica e sociale in particolar modo all’interno degli istituti scolastici di ogni ordine e grado;
–          promuovere attività e scambi culturali tra le Polizie delle varie Nazioni;    
–         prendere accordi con gli Organi Istituzionali  e con le Associazioni di categoria per organizzare e reclutare, tra gli iscritti, volontari per la tutela dell’ambiente (caccia, pesca, parchi ed ecologia), soccorso pubblico, calamità naturali, svolgendo opera di protezione civile;
–         garantire  agli associati e alle rispettive famiglie, assistenza morale e materiale quale forme di convenzioni, assicurazioni e quant’altro ritenuto utile a tale fine. 

Per ulteriori informazioni consulta anche la locandina cliccando QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.